Partner o Concorrenti?

Ciao a tutti!!

In primis mi devo scusare con i miei lettori per non aver pubblicato articoli nell’ultimo periodo…purtroppo Milano e la ricerca di lavoro mi stanno portando via molto tempo e purtroppo ho trascurato un poco il mio blog. Sorry! 🙂

Beneee…come sapete sono a Milano, una città che offre davvero tanto, sia a livello professionale che umano. La cosa che tanto mi stupisce è l’apertura mentale che hanno qui…che a differenza del centro/sud…rispecchia in pieno la mia filosofia di lavoro e di pensare. Nelle piccole realtà produttive si pensa che l’azienda che confina con la propria sia un nemico da distruggere, un concorrente da abbattere, un cattiva persona che è disposta a tutto per avere le nostre quote di mercato…ma, Signore e Signori, non è così!

Con questo articolo vorrei ribadire un concetto che vedo molto sviluppato da queste parti ma che oramai anche le principali istituzioni ed i manager più giovani condividono: bisogna creare sinergie e partnership!

Avere un “concorrente” (cioè un’azienda che produce un prodotto sostituto o complementare al nostro) come partner non vuol di certo dire che bisogna vendergli quote azionarie e perdere il controllo della nostra società; significa, solo e semplicemente, condividere obiettivi in comune, problemi, risultati e risorse. Semplice no? A quanto pare no..!!! Vedo..anzi vedevo…che molti produttori erano gelosi del proprio prodotto e della propria azienda tanto da sentirsi i più grandi nel mercato, i più sicuri e i più competitivi. Ma oggigiorni non è più così. E’ impossibile pensare che una sola e piccola azienda possa sopravvivere nel mercato…e questo è amplificato nei processi di vendita all’estero dove nessuno ci conosce, dove si compete oltre che con i propri connazionali anche con produttori esteri! Ricordate che l’unione fa la forza!

Ma come fare tutto ciò lasciando alla singola impresa la possibilità di rimanere indipendente?

Esistono molte forme giuridiche che permettono questo…le vecchie cooperative hanno una struttura troppo complessa e l’imprenditore non ha tempo per queste cose! Una forma molto snella che si sta sviluppando negli ultimi anni sono i c.d. contratti di rete che, brevemente, sono semplici contratti di collaborazione per raggiungere un determinato fine. Con questi contratti le aziende retiste rimangono indipendenti l’una dall’altra (come giusto che sia) ma condividono tempo e risorse per raggiungere un obiettivo, che può essere ad esempio lo sviluppo di un nuovo prodotto, la partecipazione a fiere, la promozione del proprio territorio, ecc ecc.

Creare partnership (soprattutto con una forma snella) per competere in un mercato estero è essenziale per fronteggiare i grandi colossi nazionali ed esteri…ma quali sono i vantaggi? Bene…subito si intuisce che si è più forti e più competitivi…ma parlando come parla un imprenditore (e come mi dissero una volta l’imprenditore parla in euro) creando una partneship si hanno riduzione dei costi, ad es. per partecipare ad una fiera, per spedire la merce in una fiera anche se non si ha lo stesso stand, si dividono i viaggi d’affari; si hanno maggiori risorse a disposizione, perché si avranno più persone/risorse che lavoreranno per raggiungere quell’obiettivo, sia della tua azienda che dell’azienda partner.

Concludendo penso che quest’oggi è necessario condividere (e questo ce lo insegnano i social – e se condividi quest’articolo te ne sarò grato 😛 ), condividere le proprie idee, i propri progetti, le proprie risorse, il proprio personale. Andare all’estero da soli, che tu sia una singola impresa o un singola professionista, è quasi impossibile…oramai il nostro prodotto è diffuso ovunque e tutti lo conoscono e, per questo, bisogna presentarsi ai buyers con una struttura solida, un ventaglio più ampio di prodotti, uniti ad altre aziende per dimostrare che riusciamo a creare sinergie solide e sicure garantendo i risultati…che alla fin dei conti è quello che cercano e vogliono i compratori esteri con il produttore! O no?!

P.S. A breve alcune novità…working progress…!!! Follow meee 🙂

Sharing

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...